Indennità

Indennità

Spese di avvio del procedimento

Le spese di avvio del procedimento sono in misura fissa, pari a 40,00 euro (oltre IVA) per ciascuna parte, e sono versate dall’istante al momento del deposito della domanda di mediazione, e dalla parte chiamata alla mediazione, al momento della sua adesione al procedimento.

Spese di mediazione

Le spese di mediazione comprendono l’onorario del mediatore e i costi di amministrazione della procedura e sono commisurate al valore della lite, indicato nella domanda di mediazione a norma del codice di procedura civile. Esse devono essere corrisposte da ciascuna parte, per almeno la metà, prima dell’inizio dell’incontro di mediazione.                                                        

Le spese di mediazione non sono dovute quando le parti partecipano alla sessione preliminare informativa e decidono di non proseguire con il tentativo di mediazione.

Maggiorazioni e riduzioni

Per la mediazione obbligatoria il D.M. 180/10 prevede: 

  1. in caso di effettivo svolgimento della mediazione: dalla tabella A allegata al DM 180/2010 si effettua la riduzione di 1/3 per i primi 6 scaglioni e della metà dal 7° in poi;
  2. in caso di successo: dall’importo ridotto sub 1 SI AUMENTA di ¼ per ciascuno scaglione di riferimento;
  3. in caso di mancata comparizione dell’altra parte: la parte istante è tenuta a presentarsi al fine del rilascio del verbale - paga € 40,00 per il 1° scaglione e € 50,00 per i successivi;
  4. in caso di mancata comparizione dell’altra parte: se la parte istante, tenuta a presentarsi per il rilascio del verbale, chiede la formulazione della proposta dovrà pagare: dall’importo ridotto sub 1 per ciascuno scaglione l’aumento di 1/5;
  5. non sono consentiti altri aumenti;
  6. in caso di gratuito patrocinio: non dovrà essere corrisposta alcuna indennità (la parte è tenuta a depositare dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà, la cui sottoscrizione può essere autenticata dal mediatore. Se l’Organismo lo richiede la parte deve depositare anche la documentazione necessaria a comprovare la veridicità di quanto dichiarato).

Tabella indennità D.M. 180/2010 (mediazione obbligatoria)

VALORE DELLA LITESPESE (PER PARTE)RIDUZIONE DI UN TERZO (DM 180/10)
Fino a € 1.000€ 65€ 43,33
da € 1001 a € 5.000€ 130€ 86,67
da € 5.001 a € 10.000€ 240€ 160
da € 10.001 a € 25.000€ 360€ 240
da € 25.001 a € 50.000€ 600€ 400
da € 50.001 a € 250.000€ 1.000€ 666,67
da € 250.001 a € 500.000€ 2.000€ 1.000
da € 500.001 a € 2.500.000€ 3.800€ 1.900
da € 2.500.001 a € 5.000.000€ 5.200€ 2.600
oltre € 5.000.001€ 9.200€ 4.600

Gli importi sono Iva esclusa

Tabella indennità mediazione volontaria (non obbligatoria)

VALORE DELLA LITESPESE (PER PARTE)
Fino a € 1.000€ 150
da € 1.001 a € 5.000€ 250
da € 5.001 a € 10.000€ 350
da € 10.001 a € 25.000€ 500
da € 25.001 a € 50.000€ 750
da € 50.001 a € 250.000€ 1.500
da € 250.001 a € 500.000€ 2.500
da € 500.001 a € 2.500.000€ 5.000
da € 2.500.001 a € 5.000.000€ 7.500
oltre € 5.000.001€ 12.000

Gli importi sono Iva esclusa